Opera Restaurant Napoli, il piacere di farsi coccolare!

Prima cena fuori, dopo quasi tre mesi dall'ultima volta i cui ci siamo fatti coccolare al ristorante da chi dedica la propria vita ad un mestiere meraviglioso. Che vuol dire essere sempre professionali, garbati, riservati e allo stesso tempo accoglienti ed ospitali, un lavoro duro, fatto di molti sacrifici, orari tante volte impossibili, ma un mestiere a mio parere bellissimo, perché vuol dire regalare emozioni.

 

Ieri sera siamo arrivati da Opera Restaurant Napoli con le nostre inseparabili mascherine, un po' imbarazzati perché ancora non sapevamo cosa ci aspettasse. Continuavamo ad immaginare tra noi e noi le "nuove modalità" che d'ora in poi dovremo seguire per trascorrere una serata al ristorante. Ad accoglierci il calore di Guido, Vincenzo e lo chef Raffaele, i loro sguardi che sono valsi più di mille sorrisi, hanno spazzato via ogni nostro dubbio, ci hanno fatto subito sentire a nostro agio e come per magia, dopo così tanto tempo, è stato bellissimo sentirsi di nuovo coccolati. L'atmosfera era quella di sempre, luci soffuse, arredi di design, musica ricercata in soffondo, candele accese e ancora più spazio. Naturalmente i tavoli ora sono più distanti tra loro, ma resta quel calore avvolgente che rassicura. Ci siamo, finalmente siamo seduti comodamente al nostro ampio tavolo, è tutto perfetto, inizia la cena che è un pecorso degustazione alla scoperta del nuovo menù proposto dallo chef Raffale Campagnola. Entrée e bollicine per cominciare, olio artigianale e pane homemade dalla crosta croccante che è una tentazione costante.
In queste immagini potrete assaporare con gli occhi le varie portate, una fusione di sapori magistralmente eseguita dallo chef. Campagnola ci ha affascinato per la sua eleganza nell'ideazione ed esecuzione delle portate che combina ad un tocco spinto e deciso presente in ogni piatto. Il nuovo menù di Opera si presta alle esigenze di palati esigenti che desiderano esplorare nuove combinazioni, ma anche di chi ama la semplicità abbinata alla freschezza dei prodotti. A farci apprezzare ancor di più il percorso degustativo, le impeccabili scelte del sommelier che ha abbinato sapientemente i vini alle portate.

 

Se siete curiosi di conoscere i nuovi piatti in carta non resta che andare da Opera, sono certa che conquisteranno anche voi!

Vi abbiamo raccontato la nostra esperienza perché adesso è il momento di riprendere a vivere, di aiutarci a vicenda, di far ripartire l'economia del nostro amato paese.


Andando a cena fuori sosteniamo i ristoratori e tutto l'indotto che ruota attorno a questo settore. Insieme ce la faremo! ?

 

 

??

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Travel and food with style | TUTTI I DIRITTI RISERVATI e-mail: info@travelandfoodwithstyle.com designed by VISIVO COMUNICAZIONE